Capire la prescrizione delle tue lenti a contatto

Se conosci la gradazione e il tipo di lenti a contatto che necessiti, ordinare su Vision Direct è semplicissimo. Puoi richiedere queste informazioni anche al tuo oculista o al tuo ottico. In alternativa puoi trovare i parametri delle tue lenti sulla confezione o sul blister delle lenti a contatto che utilizzi.

Come Leggere la Prescrizione delle Tue Lenti a Contatto

Guarda questo video per scoprire come leggere la prescrizione delle tue lenti a contatto

Quali valori devi conoscere per ordinare le tue lenti su Vision Direct?

Per ordinare le tue lenti a contatto devi conoscere il raggio base (o curva base), il diametro e il potere (o diottrie). Se sei astigmatico devi sapere anche il valore del cilindro e dell’asse mentre per la correzione della presbiopia si deve inserire il parametro dell’addizione e indicare se l’occhio è dominante o non.

Assicurati sempre di verificare in modo corretto la gradazione sia per l'occhio sinistro che per quello destro. Queste possono divergere.

Esempio:

Raggio Base

Diametro

Potere

Cilindro

Asse

Addizione

Dominante

Sinistro

8.4

14.0

-0.50

-1.25

10

+1.0

N

Destro

8.4

14.0

-1.25

-1.25

10

+1.0

D

Se possiedi una prescrizione del tuo oculista con i parametri correttivi del tuo difetto visivo, ricorda che questa deve essere adattata alle lenti a contatto. La gradazione per gli occhiali può essere diversa da quella per le lenti a contatto.

Che cosa significano i parametri delle tue lenti a contatto?

Raggio Base o Curva Base (BC): Il raggio base indica la curvatura della lente necessaria per adattarsi alla forma del tuo occhio; questo valore è solitamente misurato in millimetri.

Diametro (DIA): Questo valore indica il diametro della lente e è misurato in millimetri. Serve a determinare la larghezza della lente necessaria per adattarsi al tuo occhio.

Potere (PWR/SPH): il potere è misurato in diottrie e è un valore positivo (+) o negativo (–) seguito da un numero, ad esempio -4.50 o +0.25. Questo valore rappresenta la correzione visiva e è un valore positivo per chi deve correggere l’ipermetropia o negativo per la correzione della miopia. Per alcune lenti a contatto le diottrie possono anche essere 0.00 o plano. In questo caso le lenti sono senza correzione visiva e hanno un solo scopo estetico. Sulla confezione questo valore è indicato con la dicitura PWR o D.

Valori per la correzione dell’astigmatismo

I seguenti valori sono specifici per la correzione dell’astigmatismo:

Cilindro (CYL): Il cilindro e' sempre un numero negativo che incrementa di 0.50, partendo da un valore minimo di -0.75.

Asse (AX): L’astigmatismo è causato da una curvatura irregolare dell’occhio; l’asse è indicato da un numero tra 0 e 180 e determina la direzione necessaria per correggere il tuo astigmatismo.

Valori per la correzione della presbiopia

I seguenti valori sono specifici per la correzione della presbiopia:

Addizione (ADD): la presbiopia riduce la vista da vicino. L’addizione determina il livello di correzione di cui necessiti per vedere da vicino. Questo valore è rappresentato da un numero tra 0.50 e 3.00. Alcuni marchi di lenti a contatto indicano il livello di addizione con alta (high), media (medium) o bassa (low).

Dominante: Se indossi le lenti a contatto progressive o multifocali la correzione è determinata dall’occhio dominante “D” o non “N”.