Mantenere una vista sana in autunno

mercoledì 6 novembre 2019 da Vision Direct

Lenti a contatto in autunno

Il vestiario, i piani dopo lavoro, la cura di se stessi e non solo: una nuova stagione significa aggiustare le proprie abitudini. In autunno diciamo arrivederci all'estate, torniamo al lavoro e diamo il benvenuto agli immancabili inconvenienti di stagione, come occhi secchi e pruriginosi. Ma niente paura: segui questi semplici consigli su come gestire l'autunno con una vista sana, in particolare se porti le lenti a contatto.

Occhi che prudono

L'autunno spesso porta con sé un ospite altamente indesiderato: la febbre da fieno. Tra le foglie che cadono e le folate di vento, i nostri occhi sono messi costantemente alla prova. Senza le dovute accortezze, è facile che si secchino e irritino. Ecco come evitare che questo accada:

Volto di ragazza avvolto in una sciarpa
  • Fai un uso misurato del condizionatore: fuori fa freddo, per cui mettere l'aria condizionata al massimo sembra la soluzione più immediata. Purtroppo però il condizionatore soffia aria calda e secca e per questo i tuoi occhi possono risentirne, così come il comfort delle tue lenti a contatto. Valuta soluzioni alternative al condizionatore, come una bella coperta o un maglione di lana. Vedrai che i tuoi occhi (e la tua bolletta dell'elettricità) ti ringrazieranno!
  • Allevia gli occhi secchi: se in ufficio non hai controllo sul condizionatore, non significa che devi accettare le conseguenze sui tuoi occhi. Esistono tanti trattamenti per occhi secchi efficaci, come gocce o gel con cui puoi alleviare il prurito. Portali con te ovunque tu vada, così avrai sempre un antidoto agli inconvenienti di stagione.
  • Fai le pulizie... d'autunno: tieni a bada allergeni e polvere pulendo gli scaffali di casa con un panno umido, oltre che cambiando le coperte del letto e lavando i vestiti con regolarità.
  • Fai un salto dal medico di famiglia: se senti dolori, febbre da fieno, affaticamento o occhi secchi in modo cronico, contatta il tuo medico di base. Potrebbe esserci una causa sottostante di cui non sei al corrente, per cui una diagnosi medica è la soluzione più opportuna.

Riposa gli occhi

La stanchezza ha un impatto su tutto il corpo, ma gli occhi sono i primi a risentirne. L'affaticamento oculare può essere molto fastidioso, per cui assicurati di prendere le seguenti contromisure.

Lenti a contatto e un cappuccino in autunno
  • Segui la regola del 20-20-20: al giorno d'oggi, affaticare gli occhi per colpa di troppe ore davanti a uno schermo è un problema comune e il modo più facile di risolverlo è usando la regola del 20-20-20: ogni 20 minuti, distogli gli occhi dallo schermo e osserva per 20 secondi un oggetto a 20 piedi (circa 6 metri) di distanza. Inoltre, evita di stare tutto il giorno davanti al computer, passando la pausa pranzo lontano dalla tua scrivania ed evitando di guardare il cellulare negli ultimi 30 minuti prima di dormire. Così facendo, permetterai ai tuoi occhi di riposarsi con regolarità.
  • Dormi a sufficienza: concediti le indispensabili otto ore di sonno a notte, evitando di guardare quell'episodio extra della tua serie preferita che ti farà inevitabilmente addormentare tardi.
  • Attenzione alla caffeina: sapevi che la quantità consigliata di caffè da assumere al giorno è di 400 mg? È stato provato che, se bevuto al mattino, questo ha effetti prodigiosi sulla vista. È quando si eccede questo limite che iniziano i problemi!

Rispetta le regole basilari

Lenti a contatto in contesto autunnale
  • Non portare le lenti a contatto oltre la durata consigliata: quando la giornata si fa frenetica, potresti avere la tentazione di tenere le tue lenti per molte, troppe ore. Ma ricordati: non ne vale la pena! Rispetta la durata consigliata dal produttore sulla scatola delle lenti. Difficilmente ci sarà scritto 15 ore o cose del genere!
  • Porta delle lenti a contatto adatte al tuo stile di vita: in autunno, con le giornate che diventano più intense e fredde, la frequenza di ricambio e i materiali delle tue lenti a contatto possono avere un impatto sul tuo stile di vita. Se iniziano a darti fastidio, parla con il tuo contattologo o chiedi consiglio al nostro Servizio Clienti. Le tue lentine dovrebbero essere sempre confortevoli!
  • Non stropicciarti gli occhi: qualunque cosa accada, evita di grattarti gli occhi. Servirà solo a rendere le tue palpebre più sensibili e, se porti le lenti a contatto, a spostare queste dalla posizione corretta, rendendole immediatamente scomode.

Altre domande?

Per qualsiasi dubbio, puoi contattare il nostro Servizio Clienti allo 02 36 048 272, all'indirizzo e-mail assistenza@visiondirect.it o sulla webchat, dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 21:00 e il sabato dalle 9:00 alle 17:30.

please wait