Come evitare la rottura delle lenti a contatto

lunedì 28 settembre 2020 da Vision Direct

Donna si mette le lenti a contatto davanti allo specchio

Rompere una lente a contatto, prima o poi, capita a tutti i portatori di lenti. È un inconveniente abbastanza antipatico e costoso, in particolare per chi porta lenti riutilizzabili come le mensili e le quindicinali, poiché significa inevitabilmente di dover sostituire la lente danneggiata. Conosciamo il senso di frustrazione che ne deriva, per questo vogliamo aiutarti ad evitare questo rischio. Ma prima una doverosa premessa: se ti capita di rompere una lente, gettala subito via e non provare a usarla lo stesso. Metteresti solo a rischio i tuoi occhi.

Anche se una lente a contatto è già danneggiata all'apertura del blister, evita di usarla. Su Vision Direct offriamo un servizio di sostituzione lenti gratuito proprio per far fronte a questo inconveniente, quindi sotto questo aspetto non hai nulla da temere. Una lente che si rompe direttamente sugli occhi invece è un'altra storia. Come si fanno a evitare danni alle lenti? Prova a seguire questi consigli.

Mantieni le lenti idratate

Poiché una lente asciutta ha più probabilità di rompersi, mantenerla idratata è fondamentale. Se porti le lenti mensili o quindicinali, ricordati di conservarle in una soluzione quando non le usi. Scegli anche un buon portalenti, come quello di Vision Direct, robusto e adatto per tutti i tipi di liquidi per lenti (eccetto quelle al perossido d'idrogeno).

Il freddo e il vento sono i tipici agenti che possono asciugare gli occhi rapidamente, e dunque seccare le lenti a contatto. Attenzione quindi all'aria condizionata e all'esposizione al vento in una giornata fredda. Anche passare troppo tempo davanti a un computer può comportare lo stesso rischio, poiché fissando uno schermo si tende a non battere le palpebre a sufficienza. Il modo migliore per evitare lenti a contatto asciutte è usando delle lacrime artificiali, come le gocce everclear, adatte per l'uso con o senza lenti sugli occhi. Perché non fare anche un po' di ginnastica oculare? È un modo semplice per alleviare occhi stanchi, rafforzare i muscoli oculari, migliorare la circolazione e tenere a bada i sintomi dell'affaticamento oculare.

Portalenti riempito di soluzione per lenti a contatto

Riempi il portalenti fino all'orlo

Vacci generoso/a quando si tratta di riempire la custodia delle lenti con la soluzione: le lenti hanno bisogno di una buona immersione. Se non c'è abbastanza liquido, potrebbero attaccarsi ai bordi e poi strapparsi quando le togli. Controlla anche che il portalenti sia chiuso correttamente: non vuoi rischiare che la soluzione fuoriesca o che lo sporco filtri attraverso la fessura. Ricordati anche di sostituire il portalenti ogni 3 mesi: questo accumula lo sporco che si forma ogni giorno sulle lenti, per cui va cambiato regolarmente.

Quanto al liquido disinfettante, ti consigliamo la soluzione unica everclear REFRESH: la sua formula delicata, perfetta per occhi sensibili, rimuove efficacemente tutti i batteri, accumuli proteici e germi. È disponibile anche in un pratico flaconcino da viaggio, ideale per provare il prodotto, o in una formula da 3 flaconi standard, per chi vuole fare scorta.

Passa alle lenti giornaliere

Se la rottura delle lenti a contatto sta diventando un problema ricorrente nella tua vita, valuta di passare alle lenti a contatto giornaliere. Mettendo lenti nuove e fresche ogni giorno, non solo rischierai meno meno di romperle, ma anche di limitare i danni in caso di rottura. Infatti, mentre una lente riutilizzabile danneggiata significa potenzialmente perdere settimane di mancato utilizzo e dover acquistare una nuova fornitura - con conseguente esborso di denaro - usando le giornaliere puoi stare più tranquillo/a: prendi subito una lente nuova dalla confezione e il problema è risolto.

Se vuoi provare delle giornaliere di qualità, ti consigliamo le everclear ELITE: soddisfano tutti i requisiti in termini di idratazione, praticità e igiene, e sono disponibili a un ottimo prezzo. Concepite con un morbido idrogel e con un alto contenuto di acqua, queste lenti trattengono l'umidità necessaria per garantire il comfort degli occhi. Hanno anche un filtro UV che protegge gli occhi dai raggi nocivi del sole.

Un flaconcino di gocce everclear

Applica delle gocce oculari prima di rimuovere le lenti

Le gocce oculari sono molto utili per togliere le lenti dagli occhi. Questo perché più morbide sono le lenti, minore è la possibilità di danneggiarle. Un piccolo strappo può verificarsi facilmente, quindi meglio andare sul sicuro e mantenere gli occhi idratati.

Il trucco sta nell'applicare le gocce sugli occhi e farli riposare per circa 30 secondi prima di rimuovere le lenti. Così facendo, le lenti saranno ben idratate e toglierle sarà più facile.

Cosa fare con le lenti piegate

Può accadere nel tentativo di togliere le lenti a contatto dalla custodia o quando una lente cade accidentalmente: se una lente si piega a metà, è meglio staccarne con cura i bordi per evitare che questi si "incollino". Sconsigliamo di strofinare la lente avanti e indietro per aprirla, poiché ciò potrebbe peggiorare notevolmente le cose!

Una buona tecnica è mettere la lente piegata sul palmo della mano, bagnarla con un po' di soluzione per lenti, e strofinarne delicatamente i bordi finché non si separano. In alternativa, puoi rimettere la lente nella custodia piena di soluzione, lasciarla lì per un po' e aspettare che si riapra da sola.

please wait