7 consigli per combattere le allergie primaverili

mercoledì 20 aprile 2016 da Julia Rossi
allergie di primavera

Soffri di allergie stagionali e i tuoi occhi sono spesso irritati? Vision Direct ha raccolto alcuni pratici consigli per te.

Se le giornate si fanno sempre più calde e soleggiate, questo è anche il periodo delle allergie stagionali che possono causare prurito, rossore e bruciore agli occhi. Questi sono solo alcuni dei sintomi ma con questa pratica guida vedrete che è possibile controllarli.

1. Quando rientrate in casa, cambiarsi e togliersi gli abiti indossati fuori può aiutare ad allontanare le allergie. Pollini e allergeni aerei possono, infatti, depositarsi su vestiti e scarpe.

2. Lavarsi con frequenza, in particolare i capelli, il viso e le mani che possono entrare in contatto facilmente con gli occhi. In questo modo si rimuovono pollini e allergeni che si sono depositati sulla pelle durante il giorno.

3. Per chi indossa le lenti a contatto, le lenti a contatto giornaliere usa e getta sono la soluzione ideale. Queste lenti a contatto si indossano al mattino e si rimuovono alla sera, riducendo così il rischio che gli allergeni vadano a depositarsi sulla lente e che entrino in contatto con gli occhi.

4. Collirio sempre a portata di mano: anche delle semplici gocce oculari senza medicazione possono essere molto utili quando si soffre di allergie. Queste possono essere utilizzate per pulire l’occhio, alleviare l’irritazione e ridare una sensazione di freschezza.

5. Quando uscite e praticate attività all’aperto, indossate gli occhiali da sole per proteggere i vostri occhi dai pollini e dagli allergeni nell’aria. Gli occhiali sono molto utili anche per chi soffre di fotofobia.

6. Evitate di tenere tende, moquette e tappeti. Su questi si possono depositare pollini e altri allergeni come, ad esempio, gli acari della polvere.

7. Se si soffre di allergie è preferibile asciugare i panni negli spazi interni, idealmente con asciugatrici.

please wait