Lenti toriche per l’astigmatismo

In questa pagina approfondiremo i seguenti temi:

Quali sono le lenti a contatto toriche?

La tecnologia delle lenti a contatto, negli ultimi anni si è notevolmente evoluta. Antecedentemente se si cercavano lenti per correggere l’astigmatismo, chiamate solitamente toriche, si trovavano solamente pochi modelli realizzati come lenti rigide. Grazie alla ricerca e allo sviluppo odierno le lenti toriche sono disponibili nelle versioni: giornaliera monouso, bisettimanale, mensile ed anche multifocale.

Progettazione e forma delle lenti toriche

Con il termine astigmatismo si definisce quando la cornea presenta una curvatura di due potenze diverse. Paragonabile alla diversa forma tra un pallone da calcio e uno da rugby. Il pallone da calcio essendo perfettamente sferico presenta una curvatura identica ovunque si misuri, quello da rugby ne presenta una lunga e una breve, essendo di forma diversa. Questa superficie corneale è descritta come toroidale, piuttosto che sferica, e necessita per la sua correzione visiva una lente torica.

Ci sono moltissime persone con differenti gradi di astigmatismo, minore o maggiore che sia la disparità è semplicemente dovuta al fatto che pochi esseri umani hanno una cornea perfettamente sferica. Occhiali o lenti a contatto, sono necessari per correggere le aberrazioni sferiche di un occhio astigmatico. Senza correzione, l'immagine formata da un occhio astigmatico non “legge” la corretta refrazione della luminosità, creando una visione sfuocata generando una visione poco chiara/nitida. Correggere l’astigmatismo su entrambe le curvature sarà come "sintonizzare" le frequenze visive, per arrivare a una visione ottimale. Fino a pochi anni addietro questo era un traguardo difficilmente raggiungibile usando le lenti esistenti, tanto è vero che, chi indossava lenti per questa patologia doveva accettare una prescrizione mirata a correggere solo una curvatura su due. Quando si presentava una differenza minimale tra le due curvature corneali, era spesso accettato come compromesso correttivo, aggiustare la visione di una sola. Rimedio che, con livelli di elevato astigmatismo, non risolve assolutamente la problematica.

Finalmente le nuove tecnologie utilizzate sono state in grado di progettare lenti toriche con gli stessi materiali usati per le altre tipologie. Questo ha dato vita a una vasta gamma di lenti toriche gas permeabili morbide e una di rigide. A differenza delle lenti sferiche, che di solito non causano problemi quando si spostano internamente all’occhio, le lenti toriche sono ideate per rimanere stabili. La motivazione di questa caratteristica va ricercata nella tipologia della correzione visiva, dovendo allineare due curvature diverse sulla stessa cornea, necessitano stabilità. Quando ciò non avviene, si ottiene una visione scadente e sfuocata. Pertanto all’interno delle lenti toriche troviamo un meccanismo progettato per evitare le rotazioni e gli slittamenti.

Correzione dell’astigmatismo lieve

Correzioni mirate alla forma lieve/debole di astigmatismo possono avvenire tramite l’utilizzo di lenti gas permeabili sferiche, sebbene non sia la tipologia di lenti conformi alle misure della superficie della lente, riescono comunque a fornire buon livello di visibilità. Le lenti gas permeabili possono essere in grado di correggere astigmatismi superiori di 1 diottria, anche se molti astigmatici le trovano poco confortevoli,disagio dato dal movimento della lente sferica sulla cornea astigmatica.

Di norma l’astigmatismo superiore si corregge con una lente torica, poiché questo si adatta più comodamente sulla superficie dell'occhio.

Anche alcune lenti a contatto morbide hanno, rigidità e spessore, in grado di correggere l'astigmatismo fino a 1 diottria. Decidere di indossarle dipende dalla disponibilità ad accettare un livello leggermente inferiore di acuità visiva, al fine di guadagnare in termini di comfort e di costo, da parte del singolo individuo.

Un'altra opzione può essere una lente a contatto asferica, essendo progettata per ridurre una certa quantità di aberrazione sferica, indi fornire una visione migliore di una lente a contatto sferica ordinaria, senza il costo di una lente torica.

Scegliere lenti a contatto morbide o gas permeabili

Le lenti gas permeabili, costruite tramite un materiale più resistente, tendono a mantenere la loro forma, fornendo una correzione visiva migliore rispetto alle lenti morbide. Scegliere, tra una tipologia di lenti a contatto e un’altra, rimane una decisione individuale che deve valutare il singolo individuo. Solitamente chi decide di indossare lenti morbide prende questa decisione basandosi su una buona visibilità generale affiancata a una comodità superiore. Vale la pena prendere in considerazione le gas permeabili quando si è tolleranti ai piccoli fastidi che si percepiscono durante i primi periodi, massimo due settimane, che servono per adattare gli occhi a queste lenti. Ideali, anche, per chi trova complesso inserire e maneggiare le lenti a contatto. La rigidità delle lenti le rende più facile da gestire e meno suscettibili alle lacerazioni.

Valutano quali sono le lenti adatte a voi l’ottico, per essere in grado di soddisfare pienamente le vostre esigenze, vi chiederà informazioni inerenti al vostro stile di vita. Esistono varie tipologie di lenti a contatto, tra le quali troviamo le giornaliere monouso (usa e getta), perfette per chi le usa occasionalmente oppure per chi ama la comodità di non dovere affrontare nessun tipo di mantenimento. Anche le lenti a ricambio frequente sono una valida possibilità, dovendole sostituire regolarmente, si riducono i rischi infettivi e i problemi causati dall’usura.

Nel sito di Vision Direct troverete una vasta gamma di lenti a contatto originali, realizzate dai migliori produttori del settore, proposte a costi competitivi rispetto ai negozi di ottica. Marche di fiducia come: Acuvue(Johnson & Johnson), Focus Dailies (Ciba Vision) e Air Optix (Bausch & Lomb). Ricordatevi che gli occhi sono la parte più sensibile del nostro corpo, acquistate solo prodotti di qualità certificata.

Lenti a contatto toriche multifocali

Invecchiando diventa sempre più difficile vedere chiaramente da vicino, fenomeno denominato presbiopia, condizione che influisce negativamente sul lavoro e la lettura. La presbiopia può verificarsi in aggiunta all’astigmatismo, le lenti a contatto toriche multifocali sono una grande possibilità per correggere entrambe le condizioni. Acquistare le lenti a contatto toriche multifocali, comporta costi maggiori rispetto ad altre tipologie, per questo vale la pena verificare un sito GetLenses il miglior rapporto qualità-prezzo.

Lenti a uso continuo / prolungato

Preferendo indossare le lenti per lunghi periodi si possono prendere in considerazione lenti a uso continuo / prolungato, costruite in silicone idrogel e disponibili anche toriche. Queste lenti possono anche essere realizzate su misura, ad esempio per correggere l’astigmatismo irregolare. Le lenti a uso prolungato possono essere indossate per un massimo di 30 giorni.

Il punto di partenza per capire quali sono le tipologie di lenti a contatto a vostra disposizione è la visita oculistica. Grazie ai test visivi che eseguirete e alla valutazione del vostro stile di vita, il medico sarà in grado di elencarvi le soluzioni adatte a voi. Le lenti a contatto possono fare una differenza rilevante anche nell’ambito dell’autostima personale, oltre ad essere una valida alternativa agli occhiali. Con Vision Direct troverete sicuramente le lenti che state cercando.