Passa a ELITE Provale gratis

Lenti a contatto per sciare

Lenti a contatto per sciare

Se ami gli sport invernali sai già quanto sia importante tenere gli occhi protetti. Questa regola, che vale per tutte le attività all’aperto, è ancor più valida per lo sci. La neve infatti riflette fino all’80% dei raggi solari e ogni 1000 metri di altitudine il rapporto dei raggi UV aumenta del 10%. E questo non è da poco, considerando che l’esposizione prolungata ai raggi UV può comportare irritazioni oculari e persino ustioni alla cornea.

Inoltre, quando scendi in pista è probabile che tu voglia godere di una visione nitida in ogni direzione in cui guardi, per reagire in un attimo a qualsiasi eventualità. Sport e lenti a contatto vanno molto d’accordo, per cui non dimenticare di mettere una scorta di lentine in valigia quando vai in montagna per qualche giornata di sci o snowboarding. Puoi scegliere tra giornaliere, quindicinali, mensili, toriche o multifocali. Perché le lenti a contatto? Ora te lo spieghiamo.

Consigli per sciare con le lenti a contatto

  • Le lenti a contatto offrono una visione periferica ottimale e sono compatibili con un copricapo, il che le rende più funzionali degli occhiali.
  • Scegli lenti a contatto con alti livelli di protezione dai raggi UV per proteggerti dai danni provocati dal sole.
  • Per una protezione completa, combina le tue lenti a contatto con occhiali da sole di qualità o maschere da sci.
Gruppo di amici a sciare

Sciare con le lenti a contatto o con gli occhiali?

Portare le lenti a contatto è la scelta migliore che puoi fare per godere di una visione perfetta e una totale libertà di movimento quando scii. Come sai, indossare gli occhiali sotto le maschere da sci non è un’opzione molto comoda e le maschere con la prescrizione sono notoriamente costose. Tra l’altro, una volta scelto un modello di maschera, è facile sentirsi bloccati con quel modello, perché cambiarlo comporterebbe un’ulteriore spesa. Gli occhiali invece sono scomodi perché possono rimbalzare su e giù e offrono una visione periferica limitata.

Le lenti a contatto sono compatibili con tutti i copricapo e offrono una visione precisa in qualunque direzione. Non avrai bisogno di maschere o occhiali graduati e cambiarle non ti costerà uno sproposito. In più, molte lenti includono alti livelli di protezione UV, ideali per le giornate di sole sulla neve.

Le migliori lenti a contatto per sciare? Quelle con filtro UV

Per quanto ti possa piacere sciare in una bella giornata di sole, dovresti conoscere i rischi che comporta, soprattutto per la lontananza dalla base della montagna. La neve infatti riflette fino all'80% della luce solare e la percentuale di raggi UV (UV-A e UV-B) aumenta andando su in altitudine. Ciò può essere molto dannoso per gli occhi, in quanto può causare affaticamento oculare, scottature e persino danni alla cornea.

Per fortuna molti modelli di lenti a contatto includono una protezione UV. Esistono due tipi di blocco UV, in base ai livelli di raggi ultravioletti che sono in grado di bloccare:

  • Classe 1: lenti a contatto che bloccano il 90% di UV-A e il 99% di UV-B
  • Classe 2: lenti a contatto che bloccano il 70% di UV-A e il 95% di UV-B

Sia che usi lenti a contatto giornaliere per sciate occasionali o lenti a contatto mensili per attività regolari, esiste un’opzione per te. Ad esempio, Acuvue Oasys 1-DAY with HydraLuxe, Avaira Vitality o Acuvue Oasys for Astigmatism offrono una protezione UV di classe 1. Se invece cerchi una protezione di classe 2, puoi scegliere everclear ELITE, Clariti 1 Day Toric o Biotrue ONEday for Presbyopia.

Ragazza che porta una maschera un casco da sci

Abbina le lenti a contatto a delle maschere da sci

Le lenti a contatto con filtro UV sono molto comode per sciare o in generale per praticare qualsiasi sport invernale. Tuttavia, non è mai una cattiva idea proteggere gli occhi ulteriormente, quindi ti consigliamo di abbinarli a occhiali da sole o maschere da sci.

Quali modelli sono i migliori? A seconda della frequenza con cui vai a sciare, delle condizioni meteorologiche o delle tue preferenze personali, hai una vasta gamma di opzioni: categoria 0, 1, 2, 3 o 4, lenti UV cilindriche o sferiche, tinte più chiare o più scure, lenti specchiate o polarizzate. Tuttavia, qualsiasi modello scegli, assicurati che provengano da un produttore affidabile e offrano il giusto tipo di protezione UV di cui i tuoi occhi hanno bisogno.