Gli occhi ti danno fastidio mentre guidi? È ora di fare un test della vista!

lunedì 20 marzo 2017 da Valentina Furegato


A Vision Direct, vogliamo incoraggiare chi guida a sottoporsi regolarmente ad un test della vista per garantire la massima sicurezza sulla strada a te e agli altri.

Troppi guidatori non fanno nulla per correggere la loro vista

Gli esperti di sicurezza sulla strada dell’organizzazione no-profit inglese Brake, hanno di recente effettuato uno studio sui danni e gli incidenti causati dalla guida di persone con problemi alla vista. È stato stimato che 2,900 incidenti all’anno sono causati da persone che soffrono di difetti visivi.

Una delle cause principali riguarda la mancata prevenzione. Allo stato attuale, l’unico test della vista che si è obbligati a fare è precedente al rilascio della patente di guida. Successivamente, per molti anni non viene richiesto di fare altri test. Questo significa che è possibile che la tua vista peggiori senza che tu te ne accorga, soprattutto quando l’età avanza. Moltissimi difetti visivi insorgono senza che ce ne si renda conto per parecchio tempo, fino a quando il problema non è ormai grave da venire finalmente percepito. Ecco perché tenersi controllati è essenziale tanto quanto indossare le lenti a contatto e gli occhiali giusti per correggere eventuali problemi.

Due esempi di difetti visivi che possono influenzare la tua guida nel tempo

  • Astigmatismo: Chi soffre di astigmatismo ha una cornea allungata, il che significa che l’occhio fatica a rifrangere la luce correttamente. Questo può causare una visione offuscata mentre si guida. Molti non si accorgono di avere questo problema fino a quando la condizione si aggrava e richiede una correzione. Un regolare test della vista può identificare il problema in tempo e permettere una guida confortevole e sicura.

    Molti scelgono le lenti a contatto toriche per correggere l’astigmatismo, poiché le comuni lenti a contatto sferiche non rendono la loro vista confortevole.
  • Presbiopia: Molte persone soffrono di questo problema con l’avanzare dell’età. Poiché l’occhio richiede una contrazione muscolare per mettere a fuoco gli oggetti, l’invecchiamento rende faticosa questa attività. Poiché questo problema insorge all’incirca intorno ai quarant’anni, è possibile che per anni non ci si accorga di soffrirne poiché il peggioramento è minimo e graduale. Fare un test è l’unico modo per scoprire i primi segni di presbiopia e rallentarne gli effetti negativi.

    Le lenti a contatto progressive (dette anche multifocali) vengono utilizzate per risolvere questo problema, permettendo a chi le indossa di correggere la vista nei punti più critici per l’occhio.

Se soffri di problemi alla vista non significa certo che non puoi guidare. Significa però che devi tenerti controllato regolarmente per garantire la tua sicurezza e quella degli altri sulla strada. Prenota ora un test dal tuo ottico di fiducia e viaggia sicuro!

please wait